Cestini Raccolta Differenziata

che cosa sono i cestini per la raccolta differenziata


Il nostro mondo è sottoposto a problemi ambientali di grave entità. Stiamo lentamente consumando le risorse che abbiamo a nostra disposizione, l'inquinamento delle nostre città è ormai arrivato alle stelle e i rifiuti si accumulano senza che abbiamo la possibilità di smaltirli nel modo adeguato. Fortunatamente però un numero sempre maggiore di persone sta diventando giorno dopo giorno sempre più sensibile a queste problematiche ambientali e sono molte le soluzioni che si stanno mettendo in atto per cercare di rendere il nostro pianeta un luogo migliore in cui vivere per noi e per i nostri figli.

Tra le molte buone pratiche quotidiane che sempre più persone stanno cercando di mettere in atto troviamo ovviamente la raccolta differenziata dei rifiuti. Solo con un corretto smaltimento dei rifiuti possiamo infatti eliminare alla radice il problema dell'inquinamento e delle emissioni di anidride carbonica nell'aria e possiamo sperare che vengano realizzati materiali riciclati in modo da non sprecare più le materie prime che abbiamo a nostra disposizione.

Per riuscire a fare la raccolta differenziata nel modo adeguato è però ovviamente necessario avere in casa dei cestini per la raccolta differenziata, cestini che ovviamente trovano la loro migliore dimora direttamente nelle nostre cucine. Per fare la raccolta differenziata nel modo adeguato è necessario avere un cestino per i rifiuti cosiddetti umidi, un cestino per la carta, un cestino per il vetro.

cestini raccolta differenziata rifiuti

Immagine presa da http://www.directindustry.it

Per le cucine sono disponibili sostanzialmente tre diverse tipologie di cestini per la raccolta differenziata. I cestini pieghevoli in tessuto sono cestini costituiti da un telaio in alluminio ricoperto da tessuto resistente diviso in almeno tre diverse sezioni ognuna delle quali ideale per una diversa tipologia di rifiuto. Si tratta di un cestino però non troppo capiente e ideale quindi solo nelle case dei single che non producono un grande quantitativo di spazzatura. Sono poi disponibili anche delle versioni di cestini in plastica colorata in cui ogni colore corrisponde ad una diversa tipologia di rifiuto. Solitamente questi cestini sono indipendenti l'uno all'altro anche se possono essere posizionato l'uno vicino all'altro. Si tratta di un'ottima soluzione che però occupa troppo spazio. Ecco allora che l'ultima soluzione risulta la migliore perché coniuga in sé capienza ma anche la possibilità di salvaguardare gli spazi della nostra cucina. Si tratta di contenitori in materiale plastico con apertura a ribalta che possono però essere impilati l'uno sull'altro in modo da ottimizzare gli spazi ma offrire per ogni rifiuto un luogo ideale in cui essere posizionato.

Negli ultimi anni i cestini di questa tipologia sono stati anche integrati direttamente all'interno dei pensili di alcune cucine modulari in modo da ottimizzare gli spazi ancora più intensamente. I cestini per la raccolta differenziata possono essere posizionati direttamente dietro ad un'anta ma possono anche, se scelti in versioni di più piccole dimensioni che si estendono in verticale anziché in orizzontale, essere posizionati direttamente all'interno degli ampi cassettoni di cui le cucine più moderne sono dotate.



Risorse online di arredamento: