Cucina Vintage

le caratteristiche della cucina vintage


Gli stili di arredamento in voga durante la seconda metà del '900 sembrano essere tornati di moda. Sembra infatti che non riusciamo proprio a non lasciarci affascinare da questi stili retrò, stili che portano la nostra mente lontano nel tempo alla ricerca di modi e stili di vita che ormai oggi si sono persi del tutto. Forse la nostra è solo la voglia di cercare una maggiore autenticità sia nelle nostre case che nelle nostre vite, un modo cioè per distaccarci dalla nostra società attuale sin troppo frenetica e andare alla ricerca di uno stile di vita più tranquillo e ricco di tradizioni, di uno stile di vita più genuino e molto più originale. Ecco allora che lo stile di arredamento vintage è tornato negli ultimi anni molto di moda e si è diffuso in ogni ambiente della nostra casa, cucina compresa.

Le cucine arredate in stile vintage riprendono soprattutto le caratteristiche degli arredamenti degli anni '50 e degli anni '60, arredamenti che sembrano voler gridare al modo intero l'importanza di essere originali e di guardare al futuro senza dimenticare però il calore della famiglia e la bellezza di un focolare a cui fare ritorno.

cucina vintage vecchia stampa

Immagine presa da http://www.mirkoeagnese.com

Le cucine vintage anni '50 e '60 sono cucina componibili realizzate in arte povera e con colori piuttosto neutri come il bianco, il giallo o l'azzurro carta da zucchero, colori cioè capaci di creare all'interno della cucina un ambiente piuttosto rilassante e ricco di un grande calore. Difficilmente troveremo in commercio però cucine originali di quegli anni ma è possibile trovare molte cucine realizzate nella stessa identica versione dotate di ante in laminato o in metallo con superfici molto lucide ideale per uno stile vintage che sia però un po' più al passo con i tempi che corrono.

Sono soprattutto gli elettrodomestici tipici degli anni '50 e '60 ad esser tornati oggi molto di moda. In quegli anni gli elettrodomestici, i primi elettrodomestici che hanno fatto in realtà la loro comparsa nelle nostre abitazioni cambiando per sempre il ruolo della donna in casa, erano realizzati in coloro tenui e tonalità pastello ed erano in possesso di forme molto bombate eleganti e sinuose. Anche per quanto riguarda gli elettrodomestici è praticamente impossibile trovarne di originali in buono stato ma fortunatamente alcune marche, prima fra tutte la Smeg, ne hanno realizzato nuove versioni innovative e a risparmio energetico che riprendono da un punto di vista estetico forme e colori di quegli anni.

cucina vintage elettrodomestici

Immagine presa da http://melodyindisguise.blogspot.com

Coloro che invece vogliono riuscire a creare un ambiente più allegro, divertente ed aggressivo possono scegliere cucine vintage in stile anni '70. Le cucine di questa tipologia, anch'esse oggi riproposte da molti famosi marchi di arredamento, sono infatti caratterizzate dal contrasto tra pannelli bianchi e neri che creano geometrie di eccezionale bellezza oppure da colori molto accesi e brillanti come l'arancio, il giallo o il verde lime.

Scegliere una cucina realizzata in stile vintage significa quindi scegliere l'originalità e creare un ambiente personalizzato capace di esprimere tutto il nostro mondo e il nostro modo di essere.



Risorse online di arredamento:

Guide e consigli sullo stile di arredamento vintage: mobili unici ed inimitabili anni '50, '60, '70, '80.